logo
Anche per il 2017 viene attivato dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte il progetto “Una Scuola, un Lavoro”, che prevede quest’anno un focus specifico sulle zone terremotate del centro Italia.

Il progetto, alla sua sesta edizione, con più di 110 tirocini realizzati, offre la possibilità a giovani neo-diplomati o neo-laureati nel settore dell’artigianato artistico di svolgere un tirocinio extra-curricolare in bottega per sei mesi, fianco a fianco con un grande maestro artigiano.

Grazie al prezioso contributo della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro, è stato possibile prevedere l’attivazione di quattro tirocini, in diversi ambiti, nelle zone che si trovano ancora in difficoltà per i danni subiti.

Lo scopo è quello di far incontrare questo circolo virtuoso di scambio tra allievo e maestro con i bisogni di ricostruzione e rinascita di quei territori italiani che sono purtroppo stati feriti dai terremoti.

Con il sostegno di altri importanti benefattori (Banca Ifigest, Cartier Italia, Fondazione Cecilia Gilardi, Fondo Vasco Ferrante, Giampiero Bodino, IWC, Officine Panerai, Patrimony 1873) la Fondazione Cologni ha potuto selezionare anche altre candidature nel resto d’Italia: presto altri giovani inizieranno il proprio tirocinio nei luoghi prescelti dai sostenitori.

In questo modo la Fondazione prosegue lungo una strada che ha già consentito a tante ragazze e tanti ragazzi di realizzare il loro sogno: avviarsi a diventare i maestri di domani.