logo

Il progetto “Una Scuola, un Lavoro. Percorsi di Eccellenza”, ideato e sostenuto dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte di Milano, promuove dal 2012 l’inserimento di giovani talenti nel mondo dei mestieri d’arte.

Anche nel 2019 le Scuole di artigianato artistico di tutta Italia sono chiamate ad individuare i loro migliori ex-studenti, candidandoli insieme a una bottega o azienda artigiana disponibile a partecipare al progetto.
Il progetto offre infatti la possibilità a giovani neoqualificati, neodiplomati o neolaureati nel settore dell’artigianato artistico di svolgere un tirocinio extra-curricolare in bottega, per sei mesi, sotto la guida di un maestro artigiano di grande esperienza.
Con le passate edizioni la Fondazione Cologni è arrivata ad attivare nel tempo 200 tirocini. 25 nuove attivazioni sono previste per l’edizione 2019/2020.

Dall’edizione 2017/2018, con una sperimentazione sostenuta da Fondazione Cariplo e denominata “Tirocini 2.0“, sono stati coinvolti i neodiplomati di alcuni Licei Artistici lombardi, i quali hanno potuto frequentare un “Mini Master” di 4 settimane creato ad hoc per questo progetto.
L’iniziativa ha riscosso tale successo che il Mini Master è ora entrato a far parte integrante del piano formativo del progetto Una Scuola, un Lavoro: è offerto ogni anno a tutti i giovani selezionati per il progetto, con il sostegno di Pomellato.

In questo portale è possibile scoprire le Scuole e le botteghe che hanno partecipato in questi anni da protagoniste al progetto, e naturalmente le storie, diverse e piene di passione, dei nostri tirocinanti, anche attraverso i bellissimi scatti di Susanna Pozzoli (edizioni 2015 e 2016) e Peter Elovich (edizione 2017, 2018 e 2019).

Il Progetto “Una Scuola, un Lavoro. Percorsi d’Eccellenza”, che offre la possibilità di frequentare un Mini Master di 4 settimane presso i più prestigiosi atenei milanesi, per poi trascorrere 6 mesi in bottega con una indennità di 700€ netti mensili per ciascun tirocinante, con tutti gli oneri e le coperture assicurative a carico della Fondazione Cologni, è reso possibile anche grazie al fondamentale aiuto di mecenati che hanno creduto in questo progetto e “adottato” un giovane artigiano. Con 5.000€ è infatti possibile coprire il totale delle spese di un tirocinio, e il fund raising è sempre aperto.

In questo modo la Fondazione prosegue lungo una strada che ha già consentito a tante ragazze e tanti ragazzi di realizzare il loro sogno: avviarsi a diventare i maestri di domani.

Il bando 2019/2020 e le modalità di candidatura sono scaricabili dalla sezione Il progetto.